martedì 29 settembre 2015

Come togliere il ciuccio in modo indolore: la nostra avventura tra le mongolfiere.


come togliere il ciuccio


Nei primi mesi e' il paladino della serenita' della famiglia e, una volta inserito nella minuscola ma incredibilmente rumorosa boccuccia del neonato, il ciuccio compie il miracolo di placare anche gli urlatori piu' incalliti. Poi pero' il neonato cresce e  arriva  il momento di dire addio al tanto amato compagno di tanti momenti di felicita', e qui iniziano i guai....

Ma  quando e' il momento giusto per togliere il ciuccio?

Sulla rete ho trovato molti suggerimenti e persino vere e proprie 'tecniche' per riuscire a smettere di usare il ciuccio in maniera non troppo traumatica.
Secondo la maggior parte degli specialisti i 2 anni sono il limite massimo  l'utilizzo del ciuccio, che usato oltre questa eta'  potrebbe compromettere il corretto sviluppo dei denti e del palato e creare  problematiche legate al linguaggio.

Come siamo riusciti a togliere il ciuccio in un weekend.

Noi abbiamo deciso di avere un approccio graduale, e con tanta pazienza e un pizzico di creativita' tutto e' filato liscio come l'olio.

Un mese prima dell'addio abbiamo iniziato a preparare la bimba raccontandole che il suo amato ciuccio presto l'avrebbe salutata perche' lei stava diventando grande e il ciuccio sarebbe volato via per andare da un bimbo piu' piccolo.


ci si prepara a salutare il ciuccio
Ecco la mia piccola che si prepara a salutare il suo amato ciuccio

ecco il ciuccio che vola via su un pallone
la mongolfiera con la quale il nostro ciuccio ha spiccato il volo




Per la cerimonia di addio al ciuccio abbiamo scelto di regalarci un weekend un po' speciale e siamo andati al Festival delle Mongolfiere di Ferrara, l'occasione migliore per creare un diversivo e attutire il 'colpo' del distacco dal ciuccio.

Non saprei dire se e' stato tutto merito della suggestione visiva di questo minuscolo ciuccio che e' volato via con un immenso pallone colorato o della storiella del ciuccio in partenza che le abbiamo detto e ridetto per un mese intero, so solo che quando e' arrivato il fatidico giorno l'ha presa davvero bene, molto meglio di quello che ci aspettavamo...

Credo pero' che il fatto di averla coinvolta attivamente nel processo di distacco dal ciuccio l'abbia aiutato molto ad accettare questo grande cambiamento, e naturalmente il fatto che il cielo fosse pieno di mongolfiere da guardare ha aiutato a distrarla non poco.



il balloon festival a ferrara
festival mongolfiere ferrara

festival mongolfiere 2015


Vi lascio con dei piccoli consigli per l'abbandono del ciuccio e qualche altra immagine del Balloon Festival di Ferrara (se volete provarci anche voi non c'e' bisogno di trovare una mongolfiera, basta anche solo legare il ciuccio ad un palloncino ad elio per una 'cerimonia di addio' efficace!).

I miei consigli per togliere il ciuccio

- Scegliete un periodo di relativa tranquillita', senza grandi stress o cambiamenti in atto.

- Evitate assolutamente di sovrapporre l'addio al ciuccio con altre tappe importanti per la crescita del bimbo come l'abbandono del pannolino, l'arrivo di un fratellino, l'inizio dell'asilo, etc

- Nei mesi precedenti al grande giorno iniziate a limitare l'uso del ciuccio, non portatelo con voi quando uscite da casa, poi pian piano relegatelo nel ettino, e concedetelo al bimbo solamente durante la nanna.

- Al momento del distacco premiate il vostro bambino con un regalo di consolazione come un nuovo amichetto di peluche con il quale fare la nanna!


balloon festival ferrara




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...